Cerca comune

Mesoraca

Vota il comune

Giudizio: 4.8 su 5 (223 voti ricevuti).

Comune di Mesoraca

panorama di mesoracaportale in pietracentro storico di Mesoraca. Vico solePalazzo Russo

Dal punto di vista storico, Mesoraca è uno dei paesi più antichi della Calabria fondata dagli enotri 1600 anni prima di Cristo, fu anche greca e romana.
Il paese col suo vasto territorio di interesse ambientale è inserito nel parco nazionale della sila, da visitare anche il centro storico, tra i più interessanti del crotonese, il fiume attrezzato per la risalita a cavallo, degustazione di piatti tipici silani nei vari ristoranti e agriturismi.


Monumenti chiese e musei

Santuario del SS.Ecce HOMO sec. XV,XVIII, monumento nazionale, all'interno opere di Antonello Gagini,fra Umile da Petralia, Cristoforo Santanna, Domenico Leto, Pasquale Griffo, Desimone Giovanni da Mesoraca, il chiostro del sec.XV.
Chiesa del ritiro anchessa monumento nazionale,risulta tra le chiese barocche più interessanti del sud italia, facciata in pietra locale, interno con ricche decorazioni a stucco, imponente pulpito in legno, coro e sagrestia monumentali in legno, cupola affrescata, altari in marmo policromo, affreschi e dipinti su tela sugli altari e nella volta,di artisti importanti del settecento i due del transetto attribuiti a Francesco De Mura, i sei dipinti della navata Francesco Colelli, affreschi del transetto Vitaliano Alfi, affreschi dell'abside Pietro Basile. Da non sottovalutare le altre chiese, quella della candelora sec.XVI,XVII, conserva un dipinto su tela di Mattia Preti che rappresenta San Francesco di Paola, un dipinto cinquecentesco sull'altare maggiore di autore ignoto, in fase di studio per l'attribuzione,e sculture del seicento settecento e ottocento,la chiesa ha tre navate con archi a tuttosesto in pietra,campanile a cuspide e tre portali in pietra,la chiesa dell'annunziata sec.XVI,XVIII, a tre navate,con campanile monumentale, all'interno sono conservati due altari in legno del sec XVI, affreschi e dipinti su tela di Cristoforo Santanna, una scultura in marmo del Gaggini (madonna dell'annunziata), e un bellissimo crocifisso barocco in legno.
Nel centrostorico sono presenti imponenti palazzi nobiliari: palazzo Longobucco sec.XVI, palazzo Stranges sec.XVI, palazzo del filosofo mesorachese De Grazia sec.XVII. palazzo Russo sec.XVII, palazzo ducale Caracciolo, oggi palazzo marescalco sec.XVI, palazzo Pollizzi Alessio sec.XVII,palazzo Larosa sec.XVIII,palazzo Spinelli sec XVII, castello Ruffo visibile solo la torre sec.XIV,XVI.
Nella frazione filippa da visitare il castello neorinascimentale ottocentesco marescalco, e la torretta di avvistamento sul marchesato, di forma cilindrica sec.XVI.


Feste e sagre

Festa del SS.Ecce Homo ogni sette anni
Festa della Madonna Assunta tutti gli anni seconda settimana di agosto
Festa di San Michele ogni 29 settembre
Sagra delle caldarroste terza settimana di ottobre,
Presepe vivente con sagra (du crustulu)natale,
Carnevale(u nannu)rappresentazione comica della morte del carnevale
Festa dell'otto marzo e del ventuno marzo al santuario con mercatino caratteristico degustazione di prodotti tipici,grigliate,mastazzole,pane di castagna,vino locale,(a fera e maju)stessi prodotti ma in forma molto più ampia con bancarelle e prodotti di artigianato tipico nel mese di maggio, da visitare la sugestiva processione notturna del venerdi santo con i famosi incappucciati, il cristo velato, il palio.


Altre informazioni

a mesoraca ci sono molti laboratori artigiani,producono:recipienti in vimini, sedie impagliate rustiche, recipienti in zinco, porte ed infissi in legno e alluminio, mobili su misura in legno, ferrobattuto, mestoli e oggetti vari in legno scolpito,strumenti musicali:la zampogna silana,la chitarra battente, violini, mandolini, ecc. e anche laboratori artistici di pittori e decoratori, molto caratteristiche sono (e putighe du vinu) delle taverne dove si può assaggiare il vino locale e i (spizzicarieddi)olive, soppressata, sottaceti, frutta secca, pane casereccio.

Commenti degli utenti su Mesoraca Inserisci nuovo commento su Mesoraca
  • 15
    Dic
    Attento ha scritto il 15/12/2008 alle ore 19:31.
    visitatelo č bello sia il centro storico che la montagna, si mangia molto bene.
Aggiungi un commento
Segnala un testo per il comune di Mesoraca
Segnala una foto per il comune di Mesoraca
Inserisci il tuo sito su Mesoraca